5. Bartolomeo da Recanati ad Alfonso d’Aragona 30 maggio 1458

Copia.

Excellens ac magnifice vir et domine mihi honorandissime. […]. Né mancasse ad alcuno l’animo per gente che venessero o succedessero dovere venire de Ast o de Savoya, ché, quanti più fussero, tanti più ne moreranno col ferro et con la fame. Credo che habiate sentito la nova lega et treuga che fra inglesi et scoti è facta per dui anni contra francesi, per la quale spero che haveranno altro che gractare chi li brichi dela vostra revera. […]. Ex Mediolano XXX madii 1458.
Vestre dominationis servitor Bartholomeus de Racaneto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...