5.1.2. Una compiaciuta anticipazione

Un’altra «cosa invisibile» riemerge dalla memoria ed è l’immagine della parte iniziale della decifrazione di GS1, nella quale si legge che «noviter miser Aluyse Bolero è stato examinato sopra novi articuli», ma si osserva che il termine «novi» è scritto sopra «dm» depennato. Prima della correzione il testo risultava pertanto come segue: «Noviter miser Aluyse Bolero è stato examinato sopra dm articuli». Le due lettere «dm» costituscono la contrazione del numero latino «decem», poi sostituito dalla parola «novi», che a sua volta rimanda al numero «nove». In questo modo sin da GS1-Dec, decifrazione della prima lettera in cui Ludovico Bolleri richiede la «polvere», il duca prepara il lettore alle dieci prese di SG3-All, mettendolo tuttavia sull’attenti riguardo a una qualche sostituzione che sarà necessario operare fra «dm» e «novi».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...