3. Giacomo Ventura a un destinatario non identificato 4 luglio 1458

Ebbi più dì fa [vostre] […] scrivervi qualche cosa de […] [Franza], perché […] illustrissimo signor duca di Milano […] et meritamente per la vostra virtù, fede et affectione al suo stato et così vi [conforto] seguitiate, benché non bisogni: acquisteretene reputatione et havere colla sua signoria, perché la sincera fede passa ogni cosa. Et ho havuto le lettere del prefato illustre signore et que[ll]e di passo. Ògli risposto et piglo ardire di dirgli el vero, perché è pure benigno signore et fa gran peccato chi lo consigla male. Confortovi ricordare quel dazio si lievi via non sono fiorini 25 l’anno et nel nostro popolo se ne farà stima assai, parendo segno d’affectione etc., che sapete el nostro ghoverno et credetemi di questo. Io ho inteso la morte del re da Raona et come don Ferrando si chiama re et che a de nostri ciptadini ha scripto molto somessivamente et così al signor duca et intendo dove alcuno trahe. Et diciamo, che io dica da me: può essere che si cerca el re Ferrando, el duca et noi, et tirarvi e vinitiani, se potranno fare lega, con dire noi ci possiamo fidare di costui, poi ha cacciato e catelani et non sia sì gran possanza in Italia etc. Elle sono tutte materie in che sarebbe pericolo assai allo stato del prefato signor duca. Et credetemi, so tutti e partiti si sono presi dalla pace di Lodi in qua, né s’è facto quasi cosa alcuna, per secretissima sia suta, che io non sappia, et bene apuncto. Et voglo che voi notiate quello che io vi scrivo, et in prima.
Se per lo passato s’è facto delle cose con nostro grande spendio et pericolo se lo cercorono prima el re, che venne in persona a farci guerra, et e vinitiani ci cacciorono da Vinegia, il che molto dispiacque al popolo nostro. Non facemo così quando el signor duca perde’ la Marca, che noi gittassemo tanta migliaia di fiorini, et e’ lo sa.
El governo di Firenze è in modo che per novità vi sia che si dubita sempre. Credete questo: che mai si farà contra la casa di Francia. Chi dicie altramente farnetica.
El re di Francia provede a facti di Genova in più modi et io so el signor duca di Milano è informato dello opposito. Et hora harà el pensiero solo in Italia.
El re di Navarra vorrà essere re da Raona e figliuolo del […] di San Iacopo vorrà essere lui. È a Valenza, bellissimo giovane, et ben voluto. El re di Spagna, perché è figliuolo della sua sorella, gli darà favore, siché Francia harà dalloro quello vorrà et in brieve ne vederete la experientia per l’acto facto don Ferrando a catelani. Di facto con Provenza et Genova farano triegua et poi pace a sua distructione. Et vedaretelo presto presto.
Potrà essere, o forse che è, ch’el signor duca di Milano è consigliato deviarsi dalla via di Francia, chi a uno fine et chi a un altro: per Dio, guardi bene quello che fa, che se lo fa è el pericolo suo sanza rimedio. Et questo va fermo de certo.
Per la morte del re è finita la lega di Borghogna et è d’accordo col re di Francia. Et a facti del dalphyno hanno preso buona forma. Et chi dicie el contrario farnetica.
Noi siamo stati de più intimi et cordiali amici et servidori del signor duca di Milano che altro che sia et così saremo et tenete certo ch’el grande amore et affectione mi mosse a scriverli. Et siamo persone ferme, necti et virili etc. Et in questa mia fine conchiudo ch’el signor duca di Milano ha el più bello partito alle mani havesse mai signore. Idio vogla che non sia facto transpallare fare l’opposito. Da qui a X dì sarà finito l’uficio mio et sarò a Firenze. Christo vi guardi. A Campi a dì IIII di luglo MCCCCLCIII.
Iacopo Ventura etc.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...