2.1.6. Conclusioni

La lettera depennata indirizzata a «Iohanni de Solario, preceptori Moralli», del f. 19 strappato dal Registro delle missive n. 44 fu quindi realmente inviata e si può quindi considerare valida la ricezione in essa segnalata, nel senso che Francesco Sforza realmente ricevette «lettere» di «Coradino Zorzo, nostro oratore presso allo illustre signore duca de Savoya». Non è possibile tuttavia identificare con certezza i documenti ricevuti dal duca di Milano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...