3. Ludovico Bolleri e la fuga per la libertà

In GS1, lettera del 16 dicembre 1457, Corradino Giorgi informa il duca di Milano che Ludovico Bolleri vorrebbe «che la signoria vostra gli facese havere qualche pulvXXere che facese dormire per quatro ho se hore, per potre fare dormire queli lo guardano, per modo non sentan strepito alchuno». Alla fine della missiva l’ambasciatore precisa di aver «dato speranza dela polvere», aggiungendo, però, «rechedendome advisa perché la vole».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...