13.1. La consegna delle «prese» a Ludovico di Savoia

A una prima rapida lettura il testo di Savoia3 pare innocuo. Nella lettera il duca sabaudo si limita infatti a scrivere quanto segue:

Reddite sunt ad nos littere vestre quibus intelleximus novum ac nobis iocundum illustris consanguinee nostre carissime consortis vestre puerperium, de cuius intimacione regraciamur ex corde. Insuper audivimus que ipsa vestri parte nobis exposuit spectabilis Conradinus de Georgiis, legatus vester, in negociis spectabilis domini Ludovici de Boleris, cui responsum super singulis per eum explicatis dedimus, prout ipse, ut credimus, litteris suis prudenter et fideliter vos informabit.

È Francesco Sforza che provvede ad aggiungere veleno alla lettera: sotto il testo, al centro e piuttosto in basso, è infatti inserita la nota di mano cancelleresca «pntat» sormontata da una linea di abbreviazione per contrazione [104]. Ciò che importa non è ovviamente stabilire se la nota vada sciolta in «presentate» o «presentatum», quanto il fatto che la sua radice contenga il termine «prese». Viene così a instaurarsi un legame con GS22, lettera dell’11 maggio nella quale Corradino Giorgi commette l’errore di riferire di avere «recevete le de vostra signoria». Come «la parola mancante fra “le” e “de” non è “lettere” bensì “prese”» [105], allo stesso modo, aggiungendo l’abbreviazione per contrazione «pntat», Francesco Sforza intende suggerire al lettore che, per interpretare correttamente la proposizione principale di Ludovico di Savoia «reddite sunt ad nos littere vestre», è necessario sostituire a «littere» il termine «prese».
Se dunque «l’8 maggio 1458 Corradino Giorgi ricevette […] le “prese” di Francesco Sforza» [106], in base e Savoia3, cui rimanda #M44-20v [A]#, si può affermare che il giorno successivo l’ambasciatore ducale le consegnò a Ludovico di Savoia.

[104] Delle lettere inviate da Ludovico di Savoia a Francesco Sforza nel periodo compreso fra l’inizio del 1457 e il maggio del 1458, Savoia3 è l’unica che presenti una nota di questo tipo posta dalla cancelleria milanese.
[105] Cfr. sottoparagrafo 10.2.
[106] Cfr. sottoparagrafo 10.2.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...