Carlo Bossi a Bianca Maria Visconti 11 marzo 1458

Cfr. Pietro da Gallarate a Bianca Maria Visconti 8 marzo 1458.

Illustrissima madona mia. Questi passati, Azo Vesconte et io scrivessemo ala illustre vostra signoria parte dey deportamenti del nostro Petro et anche qualche cosseta dela sua spoxa. Dopoy è partito meser Guido Vesconte, quale, al’hauta de questa, sono certo più largamente havrà avisato vostra excellentia, siché non ho che dire, si non che la spoxa ognora me meglora nele mane e cossì sono certissimo sempre meglorerà nele mane d’ogni altra persona che la praticherà. Dicho senza dubio che questa è la mazore e meglore ventura havesse may Petro, quale inffinitamente ha a regratiare el iusto Ydio e la excellentia vostra inseme con quanti may parlarno de questo matrimonio. De continuo me recomando al’illustrissima vostra signoria, quale prego Ydio prosperi e felicemente conservi como bramo etc. Ex Podevrino XI martii 1458.
Eiusdem excellentie servus Karolus Bossus.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...