Giorgi12-Es

CORRADINO GIORGI A FRANCESCO SFORZA
2 marzo 1458, Annecy. Documento in cifra.

Illustrissimo signor mio. XXX Como per altre mie, et maxime per alcune portate per Nicolò Spinola e Polo Iustiniano, quali veniam de Flandra a Milano, secumdo disceano, advisai la signoria vostra li ambaxadori del re de Franza esser qui he havre rechesto domino Aluyse Bolero a questo sihnore che lo remeta in le mane del predicto re una cum lo castelo de XXXX Centalo e che la dona e li fioli sciano posti in soa libertate, he questo fa lo prenominato re de Franza XXX a instigacione e peticione del re Renato he anchora non hano hbuto resposta e, secumdo io intendo, non farano chovello, del che sono molto turbati e mostrano, così turbati, de volerse partire, pur non se parteno, e questo intendo da Guglermo Bollero, quale cumtinuamente è stato dreto a Iohane Cossa in Franza per questa bisogna, quale è qui cum questi ambaxadori, XXX como per altre ho scripto la signoria vostra, he cumtinuamente me advisa de quanto pò intendere fazano, dele quale cosse ne azo advisato domino Aluyse Bolero, lo quale se retrova molto cumtento de andare in le mane del re de Franza. Item per li soprascripti merchadanti ho intexo el signor Alisandro esser dal duca de Borgogna e bem veduto e vestito ala franzosa cum tuti li soi et dicheno ch’el deveva andare dal re d’Ingliterra e che a suo cumprendere el menava de secrete et strete pratiche, como per le portate per li dicti merchadanti n’azo advisato la signoria vostra. Post X scripta. Dal suprascripto Guglermo ho intexo che questi ambaxadori del re de Franza dicheno sperano havere questa resposta, videlicet che anchora non hè finito el processo, lo qual presto presto sarà finito, et poi che mandarà XXXX domino Aluyse Bolero e lo processo una cum soi ambaxadori dal predicto re de Franza, dela qual resposta dicti ambaxadori restano cumtenti, donmodo sapianolo di certo che questo debe esser. Item dice dicto Guliermo che questi ambaxadori dicheno ho la soprascripta resposta ho una altra gli scia facta la voleno da chei a domenichea XXXXX proxima che vene, che sarà el quinto dì del presente, et, passato quello dì, che ho cum resposta ho senza se ne voleno andare. Altro non acade al prescente. Me recomando a vostra signoria, la quale Die per soa conserva et augeat ad vota etc. Datum Nisiaci die 2 martii 1458.
Eiusdem dominationis dominationis vestre fidelis servuus Conradinus de Georgiis etc.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...