Giorgi7-Es

CORRADINO GIORGI A FRANCESCO SFORZA
26 gennaio 1458, Rumilly. Documento in cifra.

Illustrissimo signore mio. XXX Per Filipo cavalaro ho recevuto le littere dela signoria vostra a dì vinti del presente cum la polvere he ho intexo la continentia e lo modo se debe servare in adoperare dicta polvere, il che farò intendere alo amicho, s’el sarà possibile, benché sento certo sarà dificilissima cosa, però hè sechata la via qual havea del famiglio suo che portava le letre hinc inde, perché non fide lasato più inscir, he a domino Aloyse Bolero non sce pote parlare per neguna altra via, como per mie altre ho scripto la signoria vostra, per le quale intenderà la prelibata signoria vostra più largamente. Poi, a vintacinque dil prescente, per lo Boffa cavalaro ho recevuto le littere dela signoria vostra, ale quale respondendo dicho che prima lo amico habia la polvere, havendo lo modo, il che XXXX non credo sarà possibile, como ho sopra dito, gli farò molto bene intendere [qua]nto me scrive la signoria vostra he, intendando ch’el pensero posa reinscire senza scandalo, gli farò porger la polvere he ordinarò la cosa per modo che sortirà bono effecto he senza scandalo e inputacione dela signoria vostra he, vedendo non habia fondamento, ma ch’el sce vogla metere ala ventura, gli dissuaderò non lo faza et anchora non gli farò porzere la polvere, aciò non habia casone de fare, ma sento certo non sarà bisogno usare la dicta polvere, però che a mio iudicio li facti soi sono in boni termini, como ad plenum intenderà la signoria vostra per queli gli scrivo per l’altro cavalaro he anchora per littere del spectabile An[d]rea Maleta ho forsi a bocha, però debe venire dala signoria vostra et presto, scecundo io intendo. A questa hora ho intexo che qui sce aspeta ambasatore de dì in dì del re de Franza, quali veneno per conduere domino Aloyse Bolero dal prenominato re, unde era suo desiderio, como ha potuto intendere la signoria vostra per quele ho sripto he anchora intenderà per li scripti de domino Aloyse Bolero, li quali ho mandati la signoria vostra. E questo hè la resposta ha facto el re de Franza alo ambasatore de questo signore, lo quale è retornato, como per altre mie ho advisato la signoria vostra, lo quale anchora de presente fide remandato dal predicto re, ma non intendo la casone. Item, da queli erano cum lo predicto ambasatore ho intexo el signore Alesandro esser andato in Flandria dal duca de Borgogna. Altro non intendo de esso. Quelo sequirà deli facti de domino Aloyse Bolero XXX e quelo intenderò del signor Alesandro e cusì de ogni altra cosa ne advisarò dietim la signoria vostra, ala quale devotamente me recomando, pregando quela gli piaza fare providere possa stare qua, sc’el sarà bisogno e piazarà la signoria vostra, la qual Dio per soa gratia conserva et augeat ad vota, ala quale iterato me recomando. Datum Remilaci die 26 ianuarii 1458.
Eiusdem dominationis dominationis vestre fidelis servus Conradinus de Georgiis etc.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...