Francesco Sforza a Benedetto Doria 6 novembre 1457

Missive, 34, 329v, posizione B.

Benedicto de Auria
Inteso quanto la vostra magnificentia ne ha scripto et anche quanto ne ha dicto el spectabile Antonello Pagano per parte della maiestà del re Renato circha el facto del messer magnifico messere Aluyse Bollera etc., dicemo che del caso suo ne rencresse et dole quanto più dire se possa per respecto della prefata maiestà et anche per le virtù sue. Nuy havemo mandato nostro ambaxatore allo illustre signore duca de Savoya per questo facto, dispositi de fare tutto il possibile per la liberatione sua et in nulla gli mancaremo quanto faressemo per proprio fratello. Apparechiati alli vostri piaceri. Datum Cremone die VI novembris MCCCC°LVII.
Bonifacius.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...