Alessandro Sforza a Cicco Simonetta 22 ottobre 1458

Magnifice vir maior honorandissime. Perché sono certo la magnificentia vostra sempre habia piacere de ogni mio honore et bene, la aviso como la sanctità del papa ha voluto farme et facto cavalero et conte et anche factome certa provisione perché possia mantenire la cavaleria et presentatome assay honorevolmente, como vederiti più largamente per le lettere quale scrivo al nostro illustrissimo signore. Ala cuy signoria prego me recomandati. Et iterum me ricomando ala prefata magnificentia vostra, avisandola che presto serò lì. Rome XXII octobris 1458.
Magnificentie vestre totus Alexander vicecomes miles etc.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...