Francesco Sforza a Franceschino del Carretto 12 ottobre 1457

Missive, 34, ff. 320r-v.

Domino Francischino de Carreto marchioni Savone etc.
Havemo recevuto la lettera che ne scrive la vostra spectabile della captura facta al magnifico domino Lodovico Bolleri et alla famiglia sua etc., dela quale captione etiam per molte altre vie ne havemo havuto notitia, ala quale vostra respondendo dicemo che molto grandissimamente ne dole della dicta captione et non altramente como s’el fosse nostro proprio fratello, prima per suo respecto per suo respecto,* quale, essendo persona così da bene come luy è, non meritava esserli facta tale captura, poy per respecto de tutti li suoy amici et parenti, quali sapiamo ne stanno con affanno et malanconia, ma per quanto potremo havemo deliberato aiutarlo con mandare nostro ambassatore, prima facie, allo illustre signore duca de Savoya et poy altrove, si opus fuerit, et per quelle altre vie che ne parirano opportune, et non gli mancaremo in cosa alcuna. Ceterum, per respondere alla parte che scrivete essere vociferato che luy è stato preso perché haveva intelligentia con nuy etc., dicemo che della dicta captura sua ne recresse per luy, ma non per nuy, perché nuy non havemo con luy altra intelligentia se non como nostro adherente, recomandato et bono amico, siché tutte queste sono voxie et zanze se dicono. Datum Mediolani XII octobris MCCCC°LVII.
Bonifacius.
Cichus.

* Il secondo «per suo respecto» si trova all’inizio del f. 320v.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...