6. Ottone del Carretto a Francesco Sforza 2 maggio 1458

Documento cui forse era allegata Roma9 insieme a Roma10 o Roma11.

Illustrissime princeps et excelsissime domine domine mi singularissime. Expettando pur che la sanctità de nostro Signore pigliasse ferma deliberatione in le cose delo illustre duca de Savoia, ho indusiato fin’a qui a fare risposta perché in vero sua sanctità molto è stata suspesa. Nam, come per lettere de XXI del passato io scrissi, sua sanctità molto se monstrava prompta, poy, a dì XXIIII, essendo con sua sanctità, la trovay molto dubiosa nel modo de provdere et non li pareva de usare verso quelli dela liga, et presertim verso la maiestà del re de Ragona, requisitione alcuna in virtute capitulorum, ma piutosto una exhortatione ad pacem paternalmente. Io non mi monstray volunteroso che sua sanctità desse remedio a questa guerra più per un modo che per un altro, perché non haveva chiara la voluntà de vostra excellencia, ma con debita honestà solo rechiedeva sua sanctità a provedere de opportuno favore per la defesa et tutella deli adherenti e ricomendati de vostra excellencia, secondo che per capituli dela liga sua sanctità è obligata, et aliter come meglio le paresse, solicitandola de celere expedicione, propter incombentia pericula. Poy intesi che il reverendissimo cardinal de Roano haveva ditto a sua sanctità molte cose in excusatione del duca de Savoia, dicendo domino Ludovico Bolero havere tractato alcune cose tra lo illustre delfino et vostra excellencia le quale non erano state grate ala maiestà del re de Franza, item che questo gientilhomo et quelli de Tenda sono nel dominio delo illustre duca de Savoya, item che haveveno alcune obligatione con lo serenissimo re Renato et multa, per la qual cosa fuy con lo prefato reverendissimo cardinal et, discussa re, monstrò de intendere et laudare la honestà et patientia de vostra excellencia, dicendo che per lo vescuo de Turino li era scritto tal cosa, ma intendando quello li dissi che voleva essere a persuadere ala sanctità de nostro Signore desse remedio opportuno et molte bone parole. Poy, a dì XXVIII, fuy con la sanctità de nostro Signore, ala qual feci più distintamente intendere domino Loyso Bolero non havere fatto né tractato tali capituli, ma essere state fictione, item che né luy né li conti de Tenda né quelli da Cochonate haveveno obligo alcuno de subiectione alo illustre duca de Savoia, et con quanta dishonestà et senza alcuno colore de rasone era fatta tal novità contra questi veri et indubitati adherenti et ricomandati de vostra excellencia. Sua sanctità rimasse molto bene hedificata et satisfatta et così ordinò se fecesse ala maiestà del re et ali altri principali dela liga lettere apostolice III, bullis plumbeis clausis, et un’altra al duca de Savoia, in quella forma che vederà vostra excellencia per le incluse copie. Et così già sono scritte le [bu]lle et credo questa matina serano spazate, se non muta proposito.
Et perché questi dì lo ambasiatore de Sena ha fatto molte querelle al papa, allegando molti sospetti del conte Iacobo et rechiedendo sua sanctità volesse convocare quelli dela liga per dare ordine a sostinere la pace, sua sanctità ha deliberato de tal materia fare alcuna mentione in queste bolle, come per ditte copie vederà vostra excellencia.
Ora, perché venendo qua li oratori dele potentie de Italia per le preditte cose sapia quello habbi a rispondere et a fare, così in le cose delo illustre duca de Savoia come in altre, potrà vostra excellencia, se li parerà, mandarmi super hiis più piena instructione, etiam in queste imputatione fatte a domino Loyse Bolero, dele quale non son informato, se non quanto vulgarmente s’è ditto.
Qui non è altro di novo. Heri se partì da qui Bartolomeo da Rechanate, qual vene a vostra excellencia.
La sanctità de nostro Signore ha havuto caro intendere le novelle de Genoa, quale notificava vostra excellencia, pur dice non crede lo duce debia may dare la cità a francesi. Me ricomando humiliter a vostra excellencia. Rome die II maii 1458. Eiusdem vestre excellencie fidelissimus servitor Otto de Carreto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...