24 Francesco Sforza ad Antonio da Trezzo 26 giugno 1458

1458 Mediolani die XXVI iunii.
Antonio de Tritio.
Per le proxime precedente lettere de dì XXIIII° del presente fecimo risposta ad tutte le tue lettere e satisfecimo ad quanto ne parne bisognare, scrivendo etiamdio ad lo illustrissimo signore duca de Calabria, come haveray veduto per la copia te mandassimo inclusa, siché ad quelle parte non ne pare necessario fare altra replicatione. Te scripsimo etiamdio del’andare de Bertholomeo de Recanate ad l’armata dela maiestà del signore re. Dapoy è accaduto, secundo havemo inteso, che partendose da Zenova l’arcivescovo fratello de miser Perrino, olim duxe, con molta gente et con circa XXV mulli de carriagi per venire ad Nove et da là andare in Franza dal duca Renato per ratificare el parentato de miser Maxino con la figliola naturale del prefato duca, essendo in el piano de Buzalla è stato assaltato et misso in rotta quella gente chi la compagnava et molti son stati presi et feriti, et fra li altri Antonio de Guarcho è morto et li carriagi presi. Esso arcivescovo fu etiamdio preso, ma poy riscosso da certi del paese et pur reducto ad Nove. Da Zenova intendiamo che, essendo usciti fuora miser Iohanne Cossa et miser Perrino con circa persone IIc et havendo [sachezato] Sestri, hano preso et menato ad Zenova Palermo, el quale da quelli medesmi de fuora che lo devevano adiutare fu monstrato.
Preterea tu haveray inteso che qui sono quatro ambaxatori del duca de Savoya per lo facto de miser Aluise Boleri, li conti de Tenda et zentilhomini da Cochonato, nostri adherenti et recommandati, li quali ambaxatori monstrano de volere adaptare questi facti et revocare alcune obligatione che havevano facte fare ad li dicti nostri adherenti che non se son potuto fare de rasone. Et per questo uno d’essi ambaxatori è andato dal prefato signore duca, el quale è venuto da qua dali monti ad Hivrea per fargli ultima conclusione. Et così se expecta qui per questi altri ambaxatori.
Dreto ad questi è venuto uno Honorato de Berra, ambaxatore et consigliero del duca Renato, pur per questo facto de miser Aluise Boleri et deli conti de Tenda, el quale ne ha rechiesto, in nome del prefato duca Renato, che vogliamo rumpere guerra con el duca de Savoya, perché esso duca se offere fare el simile dala banda dele sue terre per vendicarse dela iniuria facta per esso duca de Savoya al prefato miser Aluyse et conti de Tenda, suoy subditi et vasalli. Al quale Honorato havemo risposto et et facto intendere in quali termini siamo con questi altri ambaxatori de Savoya et che, succeduto l’accordo et reintegrando esso duca de Savoya, como dice de fare et come ha zà comenzato de fare in relaxare el dicto miser Aluise et la mogliere et figlioli, non gli porressimo fare alcuna novità per li obstaculi di capituli dela liga. Siché non se attende mo altro che la venuta di questo ambaxatore ch’è andato ad Hivrea per vedere de fargli uno fine. De quello che più ultra seguirà te avisaremo. Caso ch’el dicto duca de Savoya facia el dovere dal canto suo ad li dicti miser Aluise, conti de Tenda et zentilhomini de Coconato, la cosa se quietterà ed non haremo ad fare altro, et havemo supportato (a), ma quando el non facesse, nui non poreressimo (b) fare a meno che non provedessimo ad la indemnità de questi adherenti et ad l’honore nostro, quantunque el faressimo mal volunteri, che tanto tempo havemo supportato con graveza assai del’honore nostro, che tutto havemo facto per fugire, quanto ne è possibile, ogni inconveniente et scandalo che potesse turbare la comune pace et requie de Italia. De quello che più ultra seguirà te avisaremo et del tutto poray avisare la maiestà del signore re, siando in termini ad ciò, et, caso che non, poray avisare lo illustre signore duca de Calabria.
Preterea, como per altre te havemo scritto, vogli solicitare de havere la copia dela ratificatione che fece el duca de Savoya in la pace come collegato de la maiestà del signore re et mandarcela, perché ne havemo bisognio qui in certe cose.

(a) Più che essere depennato «supportato» è sottolineato.
(b) La parola «poreressimo» è scritta con uno spazio fra «pore» e «ressimo».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...