GS11

CORRADINO GIORGI A FRANCESCO SFORZA
28 marzo 1458, Ginevra. Documento in cifra.

Illustrissimo signor mio. XX Sapia la signoria vostra che li ambaxadori del re di Franza sono partiti e malcontenti he cum risposta io ho scripto ala signoria vostra per lo cavalaro. E secondo io posso comprendere he intendere questo signore tracta acordio cum domino Aluysio Bolero per liberarlo, cum questo: ch’el se presenta davanti lo re de Franza, il che spero haverà locho. E la rasone che me move ad ciò hè che la parte de questi zentilomeni che ha gubernato questo signore per fina a qui, la quale hera franzosa, non guberna più e l’altra, che in tuto gli hè contraria, hè montata in stato h questa stimula he conforta questo signore a liberare domino Aloysio Bolero, come ho di sopra dito. Nondimancho, pasato Pasqua, mandano ambaxadori alo predicto re de Franza, il che credo non haverà locho, però che continuamente sce afirma la nova del re che ho scripto ala signoria vostra per altre mie, ala quale se azonze che li medici àno terminato per tuto questo prescente messe dura la soa vita et non ultra. Io pur insto ala liberatione de dicto domino Aloysio Bolero, unde me responde soa signoria che questi ambaxadori sono partiti cum conclusione che lui gli debe mandare dreto soi ambaxadori per fare conclusione a questo facto, la quale facta me ne farà chiaro. He altro non posso havere. Pur io intendo ch’el trata acordio cum dicto domino Aloysio Bolero, come ho sopra dicto. Item, ritrovandomi cum Iohane de Mansin, lo quale el bailì de Ast, de dì in dì rasonando de più cosse fra le altre me disse queste parole formale, zoè: «Conradino. Io amo lo duce de Mediolano et ho desiderio de viderlo he de farli cosa che gli piaza, però ch’è signore ch’el merita he da fare casso e concepto bono de soa signoria». Io gli resposte che la signoria vostra lo viderebe volentera e che natura dela signoria vostra era de non esser ingrata a chi la serviva et amava et che diceva lo vero ch’era da fare bono concepto he capitale dela signoria vostra. XXXXXXXX Et stete cusì sopra sì uno pezo. E poi dise che gli parea la signoria vostra providesse ad ogni cossa per firmare et stabilire lo stato excepto che aala principale et più necesaria. Io gli resposte che la signoria vostra gli havea così bono drito he rasone che non era bisogno de stabilire altramente, ma defendere lo dricto he rasone vosre. Et tunc disse: «Hè como è, lo duca de Aurliens non hagli megliore rasone de lui». Io gli risposte che non era homo al mondo al mio crededere che gli havesse non rasone, ma scentila de colore de rasone, al che non me fece resposta, ma disse che, quando la signoria vostra volesse, che gli bastava l’animo de fare remanere la signoria vostra de acordio cum el dicto duca de Aurliens in modo che la signoria vostra toreve via quelo dubio he anchora cum lo adiuto e favore de dicto duca de Aurliens la signoria vostra sce farebe più grande e più largo. Io non gli fece altra risposta, ma gli disse: «Como voresti voi fare?». Non me dete resposta, ma disse una altra volta parlaremo insema. Unde de ciò m’è aparsso advisare la signoria vostra. Item, quelo Glaudio de Langino del quale per altre mie ho scripto ala signoria vostra ha retrovato Iacobo Bereta he hagli dicto: «Credi tu, Iacobo, che sce questo signore mandasse a rechedere sei ho octo milia ducati al duca de Mediolano che soa signoria gli ne servisse?». Et diceme Iacobo haverli resposto che credeva de sì, sapiando in che modo rehavere et quando, il perché mostrava dicto Langino che questo signore perciò mandarea dala signoria vostra. del che ne fazo adviso ala signoria vostra XX. Altro non me acade al prescente. Me recomando a vostra signoria, la qua Dio per soa gratia conserva et augeat ad vota. Datum Gebenarum die 28 martii 1458.
Eiusdem dominationis dominationis vestre fidelis servus Conradinus de Georgiis etc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...