9 Francesco Sforza ad Antonio da Trezzo 17 marzo 1458

Mediolani die XVII marcii 1458.
Poliza.
Antonio de Tricio in Neapoli.
Benché nele lettere che te scrivamo deli facti de Zenoa et mandiamo la copia de quello ne havemo havuto,
nondimeno, pensando la natura del duxe et le arte che continuamente serva, credemo faria forsi queste pratiche credendo fare refredare la maiestà del re in la impresa, credendo per queste vie mettergli paura et anche con questa tale via trare dinari, pur sia como se voglia, nuy avisamo la sua maiestà de quello che nuy sentimo per lo debito nostro et lassarimo iudicare et interpetrare ala maiestà sua, como quella che siamo certi è avisata d’ogni cosa et per sua summa prudentia saperà ad tucto opportunamente providere. Et nuy seremo sempre prompti et apparichiati ad quanto ti havemo scripto per altre et te scrivemo per le presente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...