1.2.2. Lettere in serie: da GS1 a SG3 ed SG3-ALL

In SG3 (11 gennaio) Francesco Sforza riferisce a Corradino Giorgi di avere ricevuto una sua «lettera in zifra, la quale ne hai mandato per la via de quelli del conte Franchino Rusca». Poco più oltre il duca di Milano informa il suo ambasciatore che gli manda «lo presente nostro cavallaro cum la polvere da fare dormire che tu ne hay richiesta». Riteniamo pertanto di poter identificare la lettera di cui Francesco Sforza segnala la ricezione con GS1, missiva nella quale l’inviato avanza una simile richiesta (Tabella 17, punto 8).

Tabella 18

Da GS1 (16 dicembre)

a SG3 (11 gennaio)

1

Una ricezione di Francesco Sforza

  Havemo ricevuta la tua lettera in zifra, la quale ne hai mandato per la via de quelli del conte Franchino Rusca, et havemo inteso quanto tu scrivi et ne comendiamo la diligentia tua et non te facemo altra risposta al presente, […],

2

La richiesta della polvere da parte di Ludovico Bolleri

Item dice vorea che la signoria vostra gli facese havere qualche pulvXXere che facese dormire per quatro ho se hore, per potre fare dormire queli lo guardano, per modo non sentan strepito alchuno, he per bon facto io gli ho resposto he confortato se dea de bona vogla, che la signoria vostra non lo vole abandonare he che del tuto advisarebe la signoria vostra, la quale prevederà ad ogni cosa, […]. ma solo te mandiamo lo presente nostro cavallaro cum la polvere da fare dormire che tu ne hay richiesta, dela quale ne havemo facto fare experientia qua et è perfecta da quello mestiero, […], et te ne mandiamo dece prese per darne a dece persone, ma habii advertenza de farla dare con tale modo et discretione ch’el segua l’effecto de quello che se cerca et ch’el non se faza scandalo.

Francesco Sforza, dopo avere, come già accennato, segnalato a Corradino Giorgi la ricezione di una lettera in cifra, loda la sua diligenza nel riferire le informazioni (1). Il duca di Milano gli invia dieci «prese», ossia dosi, della polvere dal potere narcotizzante che ha richiesto a nome di Ludovico Bolleri: è stata sperimentata e si è rivelata assolutamente efficace. Si raccomanda di utilizzarla con «discretione» e in modo che non ne derivi «scandalo» (2).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...