1.2. Il capo della Serie Giorgi Sforza

Nel secondo paragrafo del capitolo, anch’esso articolato in sottoparagrafi, cercheremo di ricostruire il segmento iniziale della Serie Giorgi Sforza. La lettera di congiunzione fra il capo e la sequenza centrale è costituita da GS5. In quest’ultima missiva Corradino Giorgi non segnala la ricezione di lettere ducali, ma, come si ricorderà [26], riferisce di avere «facto intemdere […] al prelibato domino Aloysio Bolero la signoria vostra havere mandato la pXXolvere da far dormire cum el modo de usare quela he anchora la signoria vostra non havere via de potere providere ala barcha el rechedea et confortato per parte dela signoria vostra non se meta ad periculo se non cognosce poterne inscire securamente e senza scandalo, aciò non pezorasse li facti soi», parole che permettono di affermare con certezza che l’inviato milanese ha ricevuto SG3, SG3-All ed SG4. Come si vedrà, non è invece possibile sostenere che la loro ricezione sia segnalata in Giorgi3-Es, Giorgi4-Es e Giorgi7Es.

[26] Si veda al proposito pag. 4, Tabella 1, punti 4, 5 e 6.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...